Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Libripassion
Dovremmo conoscere il giorno della nostra morte così come sappiamo quello della nostra nascita. Scritto sui documenti, semplicemente. Così quella strana signora nera ci farebbe certamente meno paura e avremmo la possibilità di fare ciò che risulta sempre impossibile: non lasciare nulla in sospeso.
Composta martedì 27 ottobre 2015
dal libro "Sulla sedia sbagliata" di
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Libripassion
    L'amore è come l'elio, gonfia come il palloncino il tuo cuore e ti fa sentire parte di qualcosa di immenso. Ma l'amore non è un'equazione perfetta e spesso è anche privo di soluzione logica. È come l'ossigeno per un neonato: quando hai imparato cos'è, la tua vita ne dipende completamente.
    Composta martedì 27 ottobre 2015
    dal libro "Sulla sedia sbagliata" di
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Libripassion
      Quando si prova un dolore immenso ci si racchiude in sé stessi. Si vorrebbe solo dormire per mesi, magari anni, e svegliarsi quando tutto quello che ci fa male si è trasformato in un ricordo. Ma ci sono sostanze nel nostro corpo che ci vengono in aiuto, sono antidolorifici naturali e l'istinto di sopravvivenza fa il resto.
      Composta martedì 27 ottobre 2015
      dal libro "Sulla sedia sbagliata" di
      Vota la frase: Commenta