Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Salvo Incardona
Sei tu
a permettere di vivere l'attimo seguente
a scrivere delle pagine di un inchiostro sporco ma indelebile
a stringermi in una morsa calda e quasi soffocante
a darmi un'ottima maschera da eroe
Sei tu
a farmi sentire più vivo degli altri
a spaccare il mondo dall'alba al tramonto
a vendermi che tanto mi costa e che qualcosa mi dà
a non pensare me con un cuore di ghiaccio
a dividere il sangue e l'angoscia di giorni difficili fino a morire
Sei Te che voglio perché ci sei sempre stata,
cara solitudine.
Vota la frase: Commenta