Questo sito contribuisce alla audience di

7 La terra bruciata diventerą una palude, il suolo riarso si muterą in sorgenti d'acqua. I luoghi dove si sdraiavano gli sciacalli diventeranno canneti e giuncaie.
8 Ci sarą una strada appianata e la chiameranno Via santa; nessun impuro la percorrerą e gli stolti non vi si aggireranno.
9 Non ci sarą pił il leone, nessuna bestia feroce la percorrerą, vi cammineranno i redenti.
10 Su di essa ritorneranno i riscattati dal Signore e verranno in Sion con giubilo; felicitą perenne splenderą sul loro capo; gioia e felicitą li seguiranno e fuggiranno tristezza e pianto.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Marianna Mansueto
    Dove posso fuggire dalla tua faccia?
    Se ascendessi al cielo, lą saresti;
    e se stendessi il mio giaciglio
    nello Sceol, ecco, saresti lą.
    Se prendessi le ali dell'aurora
    per risalire nel mare pił remoto
    anche lą, la tua propria mano
    mi guiderebbe e la tua destra
    mi afferrerebbe. E se dicessi "di sicuro
    le tenebre mi afferreranno presto"
    la notte mi sarebbe luce
    all'intorno. Nemmeno le tenebre
    stesse sarebbero troppo oscure per te,
    ma la notte splenderebbe proprio
    come splende il giorno.
    Vota la frase: Commenta