Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Rosaria Brancato
Qualunque sia il tuo posto nel mondo, non sceglierlo ma fatti condurre. Annienta i nemici, alleati con i saggi, fatti guidare sempre da un buon consiglio. Dimentica le opinioni, quelle negative, quelle che ti strappano la voglia di sognare. Combatti gli incubi e continua a dormire. Prenditi del tempo. Medita. Piangi e ridi, tutte le volte che te ne daranno occasione. Accogli le emozioni, dimenticale se necessario. Dai e ricevi ogni volta che ne sentirai l'impulso. Pensa. Progetta e sii flessibile, l'imprevisto lo devi prevedere. Riprendi la corsa, fermati. Torna indietro di qualche minuto o magari di qualche anno. Torna ma riparti. Qualunque sia la tua casa, è lì. Ti sta solo aspettando.
Composta giovedì 20 marzo 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Rosaria Brancato
    Quando impari a fare un trasloco, impari anche a buttare, a fare spazio, a mettere di lato, a scegliere. Impari a dare valore agli aggetti, a toglierne, a rivalutare. Impari a classificare i ricordi, categorizzarli, ucciderli, a farli piccoli o a farli grandi. Impari che tutto accade con un significato e con un tale finisce, che le persone sono compagni di viaggio, i posti complici d'incontro e le cose le foto delle memorie. Impari che tutto finisce dentro una scatola così come la tua valigia finisce nel vano di un aereo. Impari a pesare quando quanto hai dato, a chi e se è servito. Impari che tutti gli errori erano inevitabili, le soluzioni tardive e che ogni fine ha sempre un unico disegno.
    Composta lunedì 23 giugno 2014
    Vota la frase: Commenta