Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Roberta De Santis
E li riconosci, un po' si appartengono. Quelli che hanno vissuto un amore grande, capace di svuotare e riempire nelle vene il sangue e annullare la vita di questo guscio di carne in cui siamo tutti irrimediabilmente incastrati.
Carne si, solo carne, perché quando lo perdi un amore così, non sai più cosa sei. Diventi una scatola molle, una larva flaccida, perché le ossa te le dovevi fare da piccolo. Quando cresci non ne hai più il tempo.
Composta domenica 9 giugno 2013
Vota la frase: Commenta