Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Giuseppe Cepparulo
Ho pensato di ringraziare i Maestri del Dolore che ho conosciuto. Sono finalmente grata per ogni ferita: quel sangue che ne è scaturito non era altro che un passaggio per la mia anima: mi sono liberata così.
Se ora sono quello che sono, ma se soprattutto sarò quello che sarò, è a quelle ferite che lo devo.
Composta domenica 14 marzo 2010
Vota la frase: Commenta