Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Raffaella Frese

Poetessa e scrittrice, nato domenica 27 febbraio 1977 a Basilea (Svizzera)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Raffaella Frese
Sai; sono gli errori che ci formano e ci migliorano. Ci temprano. Ci scuotono e ci fortificano. Dai nostri errori estraiamo il valore della nostra esistenza, e percepiamo quel insegnamento di una nuova consapevolezze, che va oltre all'idea del giusto, del corretto, del perfetto. La vita si forma anche di questo, errori, imperfezioni... noi costruiamo la nostra fortezza sul comprendere e accettare che chi evita di sbagliare non avrà mai capito dove deve migliorare e di conseguenza non potrà mai essere vero, perché gli errori li fanno tutti, ma ammetterli "fa la differenza!
Composta mercoledì 19 marzo 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Raffaella Frese
    Riderò anche se avrò mille uragani da sconfiggere nel cuore. Occultare le lacrime, non vuol dire nascondersi, o dimostrarsi diversi da come si è, significa semplicemente affrontare con determinazione e speranza "gli eventi", dandosi forza e coraggio, senza sconvolgersi, senza annientarsi. E per questo io continuerò a sorridere, anche se le lacrime vorranno uscire; lo farò perché è l'unica forza di positività che fa dimenticare ciò che non va!
    Composta mercoledì 19 marzo 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Raffaella Frese
      Com'è difficile per certe persone accettare la loro mediocrità davanti alla bellezza della semplicità e dell'umiltà. Com'è straziante, per certe persone, rosicarsi l'anima dall'invidia, sapendo di non poter essere mai come loro. "Unici". Ma non è così difficile essere unici, bisognerebbe solo abbandonare, quel grado di superiorità che si ha verso tutto e tutti. Lasciarsi qualche volta andare, e in Primis essere sinceri sempre!
      Composta mercoledì 19 marzo 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Raffaella Frese
        Le delusioni più brutte, quelle che feriscono di più, sono portate da chi ritenevi importante... da chi ha indossato la tua anima per poi togliersela e calpestarla senza pudore. E ora che sai, non puoi fare altro che ricucirti una nuova anima, scrollandoti di dosso la tristezza che hai nel cuore e con la tela di un nuovo coraggio ricucire tutto con quel filo chiamato ricominciare!
        Composta sabato 8 marzo 2014
        Vota la frase: Commenta