Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi celebri di Raffaella Frese

Poetessa e scrittrice, nato domenica 27 febbraio 1977 a Basilea (Svizzera)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Raffaella Frese
Lotterò fino allo svenimento, per chi amo "per la mia famiglia". Difenderò con archi e frecce, con lingue di fuoco chi sa rendermi felice, chi mi apprezza e mi comprende. Amerò fino all'ultimo dei mie giorni chi semplicemente mi ha voluto bene e mi vuole bene nonostante tutto. Nonostante la vita sia difficile. Nonostante le salite sia ripide. Li amerò perché sono e saranno sempre una parte, un pezzo del puzzle che completa il mio cuore.
Composta martedì 8 ottobre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Raffaella Frese
    L'amore è un insieme di condivisioni, un insieme di emozioni, di vibrazioni, di sguardi, di speranze, di paure, di sogni. L'amore non è mai pieno di sé, mai, ma è timido e dolce. Esso ha la capacità di superare ogni ostacolo, ogni avversità, ogni muro di delusioni e incomprensione. È "dolore e gioia", la libertà e prigione, forza e debolezza. L'amore è tutto ed è niente. L'amore è la magia di poter gridare al mondo cosa abbiamo nel cuore, cosa ha incatenato la nostra anima. L'amore è sorrisi e pianti. È anche rischio e cicatrici. Bisogna non abbandonare i sentimenti a loro stessi, bisogna guardare oltre i propri limiti, oltrepassando con le ragioni del cuore quelle della vita. L'amore è la generosità che viene dall'anima, è la condivisione di donarsi e ricevere. Chi da tanto, tanto otterrà alla fine. Perché ritorna sempre indietro quello che diamo. L'amore è saper porgere la mano, è saper guardare nel cuore di chi vuole accompagnarci nel percorso chiamato vita. "L'amore è perdonarsi e perdonare".
    Composta lunedì 7 ottobre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Raffaella Frese
      È più forte di me, perdermi nei colori dei sogni. È un qualcosa che pulsa in me, e non so controllare dentro; come riesco a controllare in esteriorità. E nulla vale la mia ragione sul cuore, nulla vale il sapore di arrendermi di fronte all'impossibile. Amo intingere la penna nell'anima e nel cuore per descriverne le emozioni che sento, cose che non possono essere perse nel silenzio della vita perché importanti. Vorrei che come me i miei sogni allungassero le mani per raggiungere quello che c'è oltre il visibile.
      Composta sabato 5 ottobre 2013
      Vota la frase: Commenta