Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Raffaella Frese

Poetessa e scrittrice, nato domenica 27 febbraio 1977 a Basilea (Svizzera)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Raffaella Frese
Ora guardo avanti con la consapevolezza di poter raggiungere sogni, obbiettivi, vette, orizzonti, prospettive irraggiungibili. Ora so, che l'impossibile è solo una parola; una stupida parola che si pronuncia quando si ha paura, quando non si riesce a voltare pagina, quando si temono le conseguenze, quando non si comprende bene che la vita. Quando non si capisce che il nostro agire e interagire, ci fa scoprire chi siamo davvero, ci aiuta ad abbattere limiti, a superare paure, ad affrontare difficoltà, ad annientare barriere preposte dalle nostre insicurezze. Tutto è parte integrante di un disegno di cui noi facciamo parte. Cose essenziali e importanti che non bisogna opporre ostacolo.
Composta giovedì 10 ottobre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Raffaella Frese
    Io sono ciò che voglio essere, il prodotto di una forza acquistata nel tempo. La materia di un coraggio acquisito dalla volontà di essere migliore. Io libera sognatrice capace di sperare ancora nella vita, nell'amicizia e nell'amore. Io, che credo ancora nei miracoli e nella bontà delle persone.
    Composta sabato 14 luglio 2012
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Raffaella Frese
      È da quando sono nata che combatto! Combatto contro gli avvenimenti, per essere sempre me stessa, combatto contro il pessimismo per continuare a credere nel domani. Sono una guerriera dal cuore di fanciulla, che non si abbatte, crede, vive, sorride, e spera, ma soprattutto ama la vita e sogna un mondo diverso.
      Composta lunedì 24 febbraio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Raffaella Frese
        Troppi "ma e troppi se" ricoprono la nostra esistenza. Troppi "forse" troppe inutili e incomprensibili scuse riempiono la nostra vita. Costruiamo il nostro percorso con ma, con se, con forse. Troppi, troppi, futili e incomprensibili motivi. Sono lì che accomodano "silenzio sgomento e tratti di vita". Sono lì che rallentano lo scorrere degli avvenimenti... forse domani... se un giorno. Ma poi. Basta, stoppiamo con questi inutili ostacoli posti dalla nostra paura di agire, basta. Lasciamo uscire ciò che c'è dentro e andiamo avanti abolendo e eliminando i forse i ma ed i se.
        Composta mercoledì 4 dicembre 2013
        Vota la frase: Commenta