Scritta da: mor-joy
Non si vede nulla, non si sente nulla.
Superflui gli occhi e le labbra, in questo mondo tuo.
Per sentire te non valgono i sensi consueti,
che si usano con gli altri.
Bisogna attenderne di nuovi.
Si cammina al tuo fianco sordamente, al buio,
inciampando nei forse, nelle attese;
sprofondando verso l'alto con gran peso di ali.
Pedro Salinas
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di