Per essere Sei

Per essere Sei
In ogni falsa apparenza,
In ogni umana presenza

Per essere Sei
In ogni ombra fugace,
In ogni suono di voce

Per essere Sei
Il tuono che cade e fa tremare i vetri,
L'alba che sale e riaccende i prati

Per essere Sei
La matita che dondola tra le mie dita,
Nella veglia di questa notte
Silenziosa e infinita.
Pasquale Della Rocca
Vota la frase: Commenta
    E tu e io

    E tu,
    metti le ali al tuo cuore
    e usa la mia spalla come pendio
    E Tu,
    Usa le mie mani
    Quando preghi Dio
    E Tu,
    Usa i miei occhi
    Per vedere il mondo
    E chi sono in fondo
    E Io?
    E io
    Userò il tuo cuore come cuscino...
    Quando vecchio scivolerò dal gradino
    E io,
    Mi stringerò più forte a Te
    Quando ad abbandonarmi sarà anche Dio
    E io,
    Guarderò il mondo attraverso i tuoi occhi
    Anche quando i miei ti daranno l'ultimo addio.
    Pasquale Della Rocca
    Vota la frase: Commenta
      L'orologio di mio nonno

      Hai seguito i suoi passi,
      La sua vita,
      Il suo destino

      Hai segnato le ore di un uomo
      Che vedeva il mondo con gli occhi di un bambino

      Il suo ultimo scorrere hai sentito,
      Il suo ultimo battito hai scandito

      Ora che vegli su di me,
      Sul mio cammino

      Ora che segui con smisurata pazienza
      chi fa della propria vita
      La propria esperienza,

      Chissà se un giorno sentirai
      L'ultimo scorrere di sangue nelle mie vene
      Il mio ultimo battito,
      Le mie ultime pene.
      Pasquale Della Rocca
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di