Scritta da: O. Radovicka
Il cuore umano rimane la catacomba più grande: muoiono amori, le amicizie, gli incontri e le nostre contraddizioni, e a volte i nostri ricordi diventano lussuria di quelle trappole di notti solitarie, in cui le onde si infrangono, lasciano umidità, ma anche scolpiscono e acquerellano nuovi architetture nella nostra cattedrale dell'anima.
Ornela Radovicka
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di