Scritta da: Nicolò Ratti
Occhi, sorrisi e facce strane. Gomiti sul tavolo e testa tra le mani per non far vedere quel che pensi, non male come giustificazione. Penso che più della mente, più del corpo, più degli stati d'animo più o meno manifestati, contino le sensazioni. Le sensazioni vere, forti, quelle spontanee ed avvolgenti, quelle che nascono solo da certi occhi, da certi sorrisi, da certe facce strane.
Nicolò Ratti
Composta mercoledì 13 gennaio 2010
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di