Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Michele Sannino

Ministero della Giustizia, nato lunedì 23 luglio 1962 a Napoli (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Sannino Michele
I segni che porto sul mio viso, segnano il tempo che ho vissuto su questo mondo, e in questo tempo ho compreso: che la vita va vissuta, che bisogna credere ai fatti no alle parole, che nulla è sicuro tranne che la morte, e che la vita è bella, va vissuta nonostante che in essa vivono certe persone le quali non c'è la necessita di nominarle, ma basta sapere il loro passato, da dove vengono, e che famiglia provengono per capire quanto fanno schifo.
Composta sabato 21 dicembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Sannino Michele
    Un giorno camminando per le vie della vita, tra una lacrima e un sorriso incontrai una persona dalla quale io non riesco a trovare la giusta collocazione o una giusta parola per poter dire quello che è per me, quello che rappresenta nella mia vita. E mentre percorro le vie della vita è diventato come un pensiero costante che non so comprenderlo, ma so cos'è un angelo amico e dandoci questa spiegazione il mio cuore mi sussulta e mi dice: fratello mio gli angeli vivono anche sulla terra sai?, e lei è un angelo caduto sul tuo cammino. È cosi ho compreso che Dio mi ha fatto vedere che gli angeli terreni esistono, e hanno gli occhi su di me, hanno gli occhi tuoi azzurri come il cielo.
    Composta sabato 21 dicembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Sannino Michele
      L'amore non si paragona a nulla, se non è corrisposto è un insegnamento che hai ricevuto, come ad esempio quanti stronzi, o stronze vi sono in questa vita. E non voglio dire che certe persone provengono sopratutto da una Regione italiana, ma che non ho voluto menzionare perché non voglio offendere chi non lo merita.
      Composta sabato 21 dicembre 2013
      Vota la frase: Commenta