Frasi di Maurizio Blandino

Tecnico programmatore, nato martedì 11 aprile 1961 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Maurizio B.
Notte nera.

È ormai arrivata la notte e sono sveglio, solo...

Il lavoro mi rendeva uguale a tutti, vivere decentemente senza grandi cose, ma tranquillo,
dopo anni di lavoro non soddisfacente ecco "il mio lavoro" che mi dava voglia di fare, di esprimermi, la passione a farlo...

Ma tutto questo svanisce.

Come la felicità trovata e poi persa di un Amore.
Come la realizzazione di una famiglia dove credere e crescere insieme, ma poi si spezza.
Come un rapporto dove ci si crede, si da fiducia e poi muore.

Tutto questo ora condiziona il mio presente e futuro,
di chi mi sta vicino,
di chi mi vuole bene, di chi crede in me,
di chi mi Ama e crede che io sia forte, che nessuno mi possa distruggere.

Solo...

Avevo voglia di stare con una persona che mi amasse, una persona che voleva me.
Una persona che mi facesse sentire speciale,
dove realizzare di nuovo una famiglia,
dove credere e crescere insieme.

Un rapporto dove si da fiducia, ci si Ami.

Ma ora in questi momenti diventa ancora più difficile riuscire a realizzare questo.

Non solo...

La delusione patita si espanderà anche a chi mi sta vicino, chi mi Ama.

Sarà la notte,
la solitudine di non avere accanto una donna per stringerla a me,
e il sonno che non vuole arrivare,
ma vedo tutto nero...

Non c'è una stella che brilla in cielo,
ne un Amore che mi possa consolare in questo momento.

Buona notte, notte nera.
Maurizio Blandino
Composta giovedì 5 maggio 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Maurizio B.
    E gli anni passano...

    Si conoscono persone nuove,
    persone che volano via da noi,
    e chi ci lascia dentro un segno indelebile, un ricordo, un amore, un dolore...

    Chi invece non lascia nulla,
    né un ricordo né un dolore... ti accorgi solo che il tempo è stato perso.

    Passano gli anni e nel cuore le parole,
    le emozioni, i sorrisi, i dolori, le lacrime,
    rimangono senza più nessuna possibilità di cancellarli.

    I ricordi, la nostalgia di momenti belli passati e che non torneranno più con le stesse persone,
    ma forse,
    se si è fortunati con altre persone che attraversano la nostra vita tornano,
    magari non nello stesso modo, ma tornano.

    Anche la musica cambia,
    quanti ricordi con una canzone,
    ma anche errori,
    errori passati che rimangono e a volte per amore... si rifanno.

    Le immagini che scorrono nella nostra mente e che corrono con il tempo che passa,
    ma come corrono questi anni,
    uno, cinque, dieci, venti, cinquanta... sono tanti...
    ma non me li sento,
    perché dentro la mia anima non c'è età,
    si ringiovanisce con l'esperienza, anche con gli errori fatti,
    con l'amicizia,
    con l'amore.

    Li cerco per ricordare come si Ama.
    Maurizio Blandino
    Composta martedì 12 aprile 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Maurizio B.
      Il nostro Amore.

      Rubiamo minuti, ore alla nostra solitudine,
      cerchiamoci, sfuggiamo dalla realtà e rifuggiamoci per pochi minuti,
      ore nel nostro Amore.

      Il nostro Amore...
      Un pranzo, un po' di dialogo...

      Minuti, ore a fare l'amore, coccolarci e poi...

      Tutto il nostro sogno svanisce in una corsa nella realtà.

      Ritorni nella solitudine quotidiana, con le solite persone ottuse che non sanno amarti,
      che ti voglio vicino ma sanno darti solo solitudine.

      Il nostro Amore...
      Una passeggiata, un po' di dialogo...

      Minuti, ore a fare l'amore, coccolarci, sognare progetti insieme,
      poi il sogno svanisce con lo squillo che ricorda che è ora di tornare nella realtà.

      Ritorni nell'indifferenza delle persone che "dicono" di amarti,
      e in un mondo virtuale dove tutti ti vorrebbero a fianco.

      Il nostro Amore...
      Una corsa per vederci, pochi minuti, un bacio, un abbraccio, un po' di dialogo...

      Tutto finisce, tu scappi per rientrare nella tua realtà ed io nella mia, una realtà dove la solitudine entra nel nostro corpo,
      nella nostra mente rendendo il tutto triste.

      Il nostro Amore... è triste, ma comunque è Amore...
      Bisogna solo cercare di farlo diventare un Amore felice, gioioso.

      Se veramente ci crediamo, possiamo farcela...
      Togliamo dal nostro Amore la solitudine,
      la realtà ottusa,
      la realtà virtuale.

      Il nostro Amore... può diventare vero ed eterno.
      Maurizio Blandino
      Composta domenica 10 aprile 2011
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Maurizio B.
        Volevo stringerti a me come non avevo mai fatto e dirti Ti Amo.

        Volevo poter sfiorare le tue dolci labbra tutti i giorni,
        sentirti dentro di me,
        nella mia anima, nel mio cuore.

        Quante cose volevo dirti, ma il tuo cuore non le ha mai volute ascoltare.

        Volevo darti amore,
        volevo darti il mio cuore,
        volevo darti me stesso,
        ma tu vedevi solo il tuo "dolore",
        il tuo amore perduto nel passato ormai "morto".

        Volevo vivere accanto a te,
        coccolarti come nessuno ha mai fatto,
        darti quella serenità da te ambita.

        Volevo stringerti a me come non avevo mai fatto e dirti Ti Amo.

        Volevo stringerti a me e provare insieme tutte quelle sensazioni che solo l'amore dà,
        ma il ghiaccio nel tuo cuore si era fatto più spesso di prima, il tuo "dolore" mi ha allontanato da te.

        Che cosa rimane in noi in questo tempo che corre così veloce? Nulla!

        Solo noi che ci perdiamo e crediamo in Amori che non ci porteranno alla felicità,
        ma solo a un dolore, a una solitudine dentro di noi.

        Volevo stringerti a me come non avevo mai fatto e dirti Ti Amo.
        Maurizio Blandino
        Composta sabato 2 aprile 2011
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di