Le migliori frasi di Mario Pugliese

Nato a Catanzaro (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Mario Pugliese
La differenza fra scrivere e dire una parola. Apparentemente può sembrare la stessa cosa. Ma non è cosi.
La parola detta assume diversi significati, dandogli la giusta cadenza e un'appropriata mimica ed espressione del viso. La parola scritta rima indelebile nel tempo nella sua unicità, che poi noi elaboriamo e modelliamo a nostra piacimento, ma ciò non cambia il significato della stessa. Spesso quando scrivo cerco le più belle parole... quelle che riempiono il cuore a danno pace all'anima. Spesso quando scrivo sono pungente e profondo. Altre ironico e mi metto in gioco, sfogliandomi di tutte le armature rimanendo vulnerabile a tutti. Ma resto sempre io. Con pregi e difetti, ma nella mia unicità perfetto in sincronia e coerente con il mio essere io. Mi piaccio e mi stringo la mano anche da solo. Buona vita a chi passa spia oppure resta a leggere.
Mario Pugliese
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Mario Pugliese
    Impetuosa come un fiume in piena, senza argini così robusti da potere fermare la tua irruenza. Ha straripato travolgendo tutto, con una corsa contro il tempo e con l'ansia e la paura di non potere esprimere tutta la tua forza.
    Forza emersa dalle viscere della tua anima, tanta follia da sorprendere anche il più mite dei mari.
    Se Platone con la teoria delle anime che si cercano all'infinito ha capito che niente e nessuno può fermare due cuori che si cercano Io povero mortale rimango ancora stupito di tanta passione.
    Mario Pugliese
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Mario Pugliese
      L'abbandono, chi non lo ha mai provato? Ci sono varie forme di abbandono, spesso càpita di abbandonarci anche da soli, e non sempre siamo lasciati. Dunque questo è uno dei momenti della vita, l'abbandono, in cui ci chiediamo i perché. Cosa c'è in me che non va? Cosa ho fatto? Le risposte, spesso, corrispondono alle nostre più grandi paure per le quali ci sentiamo completamente nudi. Dunque? Dunque guardiamoci dentro, abbiamo scoperto di essere deboli e abbiamo anche scoperto cosa ci rende deboli! Questi momenti di sofferenza sono in realtà una grossa, enorme opportunità! Perché ora possiamo diventare più forti! Tutti sappiamo quanto sia difficile cambiare, progredire ma in questo momento siamo come ferro liquido, dunque malleabile, abbiamo finalmente l'opportunità di capire cosa c'è che ci impedisce di essere forti e ripartendo da zero possiamo rialzarci più forti o meglio migliorati nel rapportarsi e aprirsi agli altri.
      Mario Pugliese
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di