Frasi celebri di Mariella Buscemi

Psicologa/Autrice, nato domenica 3 gennaio 1982 a Enna (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Mariella Buscemi
Che brutto sapere che ciascuno dovrà tenersi il proprio cielo nero carico di nuvole di lacrime quando, quello che si desidererebbe più di ogni cosa al mondo, sarebbe di portare il proprio sole dentro all'altro, al caldo dei propri raggi rassicuranti che cingono, come abbraccio stretto, le intemperie dell'anima di chi si ama.
Mariella Buscemi
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Mariella Buscemi
    Amori malati. Bisognerebbe ripeterselo molte volte affinché entri in testa; tutte quelle storie sull'amore vero, la mancanza, il sacrificio: atti scenici e cinematografici! Dovremmo ricordarci più spesso di essere fragilissimi esseri umani; troppo narcisismo, troppo masochismo, troppo sadismo: amori malati! Catene e non ali.
    Mariella Buscemi
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Mariella Buscemi
      Penso che la vita sia ben altro rispetto al comprare una cosa ad un soldo e rivenderla a due! Vedo commercianti di sentimenti, usurai, mercenari, impostori che venderebbero chi li ha messi al mondo. Non più darsi e donarsi, ma vendersi e barattarsi come se l'amore fosse merce di scambio, trenta denari qui e trenta denari lì, tutti dei Giuda! La povertà e la crisi: siamo proprio figli della nostra era.
      Mariella Buscemi
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Mariella Buscemi
        Ho imparato che quando si realizza mentalmente il bisogno che qualcuno possa prendersi cura di noi, si stipula un patto con la debolezza, con l'umana voglia di lasciarsi andare, ciò può essere letale. Più che qualcuno mi curi, avrei voglia di incontrare qualcuno con le mie stesse ferite, così da leccarcele a vicenda, così da assaporarci nei vissuti, nel dolore, così da capirci con intesa e complicità, un solo sguardo, tanto da non doversi dolere o vergognare degli scempi inscritti nella memoria fino a rendere nudi i ricordi e mostrarli nella loro deformità e di modo che ciascuno dei due, reduce alla stessa maniera, possa non farsi beffa dell'altro.
        Mariella Buscemi
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di