Scritta da: Mariano Ricca
Ho deciso di fare una raccolta di frasi, che alla fine della mia vita intitolerò "l'immaginazione". Come tutti i miei maestri esordivano grazie all'aiuto di muse o di divinità, anche io intraprendo questo viaggio invocando te, amore. Ti domandi perché? Anzi, ti domandi quale argomento di te possa sembrare affine alla mia tematica. Semplice, tu riempi il mio intelletto di immaginazione. Con te, e grazie a te, io riesco a vivere un mondo di cui solo noi possiamo sentirne l'esistenza. Perciò invoco te in quanto possa tu illuminare la mia mente e aiutare le mie sensazioni a penetrare all'interno di questi esseri che si definiscono "umani".
Mariano Ricca
Composta sabato 4 aprile 2015
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Mariano Ricca
    Vuoi sapere, tu, perché non provi nulla guardando un quadro? Perché lo guardi con gli occhi. Ti soffermi su ciò che è pennellato e ti limiti a pensare a quanto sia perfetta la prospettiva. Qui sbagli! Guarda oltre, immagina il proseguo di questo dipinto dietro il muro su cui è affisso. In quel momento sentirai di aver compreso il significato dell'opera. Ecco, così è la vita! Piena di convenzioni, ma mai di immaginazione, l'unico valore che mostra la realtà a tutto tondo.
    Mariano Ricca
    Composta sabato 4 aprile 2015
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di