Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: cannella
Le querce che hanno allungato i rami tra quel fitto fogliame in cerca del sole, ora pare facciano il solletico alle nuvole basse.
L'airone si alza dal laghetto e sembra riflettere nelle piume il grigio perlato del cielo.
Sotto le suole il terreno è croccante di foglie cadute.
L'abete sfoggia ancora le pigne più grosse.
È arrivato l'autunno: la Natura ha indossato la vestaglia di flanella marrone bordata di grigio, una fragranza leggera e muschiata dopo i colori sgargianti dell'estate ed i profumi inebrianti e fruttati... si prepara al riposo... accesi restano, qua e là, solo timidi crochi e piccole bacche rosse.
Vota la frase: Commenta