Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Maria Auriemma
Spesso mi sono sentita dire: "per come sei fuggiranno tutti, non troverai mai un ragazzo". Sappiate che non sono loro a fuggire, sono io che non mi accontento. Non mi accontento di chi si vanta ad alta voce della persona che è, chi sa quanto vale non è in cerca di attenzione. Non mi accontento di chi pensa che in una conversazione debbano esserci per forza cuori e baci o di chi addirittura pensa che un rapporto vada avanti con ciò, altrimenti "non ci tieni". Di chi è in grado di addossarti colpe ma non è in grado di affrontare problemi e discorsi. Di chi dice di "amare" soltanto con le parole, magari tramite messaggi. Non mi accontento di un qualcosa che non mi fa star bene, non mi stravolge, di una sera o di un rapporto occasionale. Mai accontentarsi, non fatelo, non impuntatevi su di un qualcuno che non sa rendervi felici. L'amore non è mai un male; se fa più male che bene allora è un bene allontanarsi e non cercarsi.
Composta mercoledì 26 agosto 2015
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Maria Auriemma
    Vi auguro di trovare una persona che "insista"; che non molli, non vi molli per stupide "incomprensioni caratteriali", al primo no o che si spaventi dei vostri muri, ma che vi tiene stretti per non farvi scivolare dalle sue mani, dal cuore, che trovi e provi qualsiasi armatura e attrezzatura per buttar giù ogni mattone. Vi auguro di trovare quel qualcuno che non vi dia modo di elemosinare l'amore, mai. Non lasciatevi fregare dalle giustificazioni, l'amore come le attenzioni, non ne hanno bisogno.
    Composta venerdì 25 settembre 2015
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Maria Auriemma
      Ma sapete una cosa? Il problema sono io. La colpa è mia, mia e basta. Sono io a credere determinate cose, io a cambiar umore per ogni piccolo dettaglio. A volte anche assurdi. Se le persone mi parlano in un certo modo, più affettuoso, io ci credo. Se si distaccano, se son più freddi, lo stesso. Per colpa mia. Se mi si viene data qualche attenzione in più, più di un abbraccio dalla stessa persona, più di un bacio sulla fronte, sui capelli, se passa per la radio più di una volta la stessa canzone, lui la canta guardandomi, io ci credo. Credo ai dettagli. Io mi affeziono. Io inizio a pensare a quei piccoli gesti, di mattina, di pomeriggio, di sera. La colpa è soltanto mia, ci casco. La colpa è mia che so di affezionarmi subito alle persone, nonostante sappia già di sbatterci la testa. Nonostante sappia di farmi male. Nonostante tutto.
      Vota la frase: Commenta