Questo sito contribuisce alla audience di

Tu, proprio tu, mi parli di "dignità"?
Tu, proprio tu, mi parli di "coraggio"?
Tu, proprio tu, mi parli di "amore"?
Tu, proprio tu, mi parli di "dolore"?
Tu, proprio tu, mi parli di "vita"?
Tu, proprio tu, il giorno in cui ti renderai conto di essere uno struzzo sarà sempre troppo tardi...
Composta mercoledì 23 febbraio 2011
Vota la frase: Commenta
    Non ho mai apprezzato le (nette) distinzioni tra bene e male, tra giusto e sbagliato oltre che tra buono e cattivo. Ma, forse mi rendo conto che per vivere dei proficui e non dannosi rapporti sociali debba iniziare ad interrogarmi su taluni concetti cercando, per quanto possibile, di trovare delle adeguate linee di demarcazione.
    Composta mercoledì 23 febbraio 2011
    Vota la frase: Commenta
      Io non dico che il silenzio sia di per sé negativo, dico però che tanta (forse troppa) "gente" tenta di nascondere le proprie pochezze umane ricoprendosi e incensandosi di una schifosa quanto ripetitiva retorica sul silenzio. Come se nel loro silenzio vi sia per forze di cose qualcosa di costruttivo e non già invece il segno tangibile della loro nullità.
      Composta sabato 5 febbraio 2011
      Vota la frase: Commenta