Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: BetaB
Notte buia.
Aria gelida.
Fermo nei pensieri un istante di vita trascorsa e provo, a riassaporarne l'attimo, della tua pelle candida e dei capelli tuoi sciolti sul cuscino. Eppure è passato troppo poco tempo da quell'istante,
ma da allora non smetto un solo attimo di pensarti, di cercarti, di amarti. È una continua ricerca di quel momento perfetto in cui c'eravamo solo te ed io, solo noi e tutto il resto fuori.
Da quella stanza.
Mi giro e mi rigiro nelle lenzuola di questa notte gelida, tanto a farmi da calore ci pensa il mio pensiero di te.
Composta sabato 10 ottobre 2009
Vota la frase: Commenta