Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: L. Lifegate
Io sono come il vento che sfiora le vellutate onde del mare, il vento che si posa e si lascia trasportare, e su e giù, giù e su vibra tra l'ignoto percorso.
Non importa quale sia la rotta saltello di barca in arca e solo il tempo sa dove si scorga il porto. e così come le nuvole che si disperdono nel cielo notturno tinto di stellare quiete, e il mio pensiero respira l'odore dell'essenza, l'energia dell'amore che accarezza ogni giorno il natural vagare di me supino animale emozional-pensante...
Vota la frase: Commenta