Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Luca Angelici

Nato sabato 22 settembre 1979 a Fermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Luca Angelici
Ho cercato di capire perché le donne sono così difficili da accontentare e poi un bel giorno mi è arrivata finalmente la risposta, guardando un cartone animato... Ebbene sì, le donne sono difficili da accontentare perché sono cresciute male, con l'idea dell'uomo sbagliato! Basta fare un piccolo salto nel passato e fare una piccola riflessione sulle coppie che sin da piccoli siamo stati abituati a guardare con ammirazione.

Cominciamo:

Categoria vagabondi, girovaghi, libertini, eroi

Lilli & il Vagabondo
Duchessa & Romeo (che tra l'altro c'aveva già i figli e non si è mai capito di chi)
Jasmine & Aladin
Pocahontas & John Smith
Simbad & Nala (che poi è diventato principe)
Robin Hood & Lady Marian
Tarzan & Jane (sviluppa il senso di educatrice di una donna)

e guarda caso poi fanno tutti fortuna quindi aggiungerei la voce mantenuti.

Categoria pieni di soldi (Con spiccate doti per la danza e il canto, nonché notevoli cavallerizzi)

Biancaneve & Il Principe Azzurro
La bella addormentata & Il Principe Azzurro
Cenerentola & Il Principe Azzurro
Aurora & Il Principe Azzurro

(a questo punto nasce spontanea la considerazione che chi ha i soldi è puttaniere, vedi Principe Azzurro)

Ariel & Il Principe Eric
La Bella & La Bestia (Brutto ma coi soldi)

Categoria sportivi

Mila & Shiro
Jenny & Jin

l'unico davvero sfigato è stato Lotti, ma che vuoi pretendere se stai tutto il giorno con una mazza in mano? Quale donna ti si accosta?

Categoria zerbini (per donne con un forte egocentrismo)

Topolino & Minni
Paperino & Paperina (il re degli zerbini)
Orazio & Clarabella
Bianca & Bernie
Lady Oscar & Andrè
Creamy - Yu & Toshio
Puffetta & Puffo (da capire, era l'unica poverina)
Pongo & Peggy (adottali tu 101 figli per il senso materno di tua moglie)

E per concludere la categoria delle indecise tra cui regna sovrana

Georgie & Abel e poi Arthur (giusto per non farsi mancare nulla)
Candy & Terence, Albert, Antony e il procione...
Licia & Mirko, Satomi e viceversa

Quindi se non sei eroe, vagabondo, artista, sportivo, pieno di soldi e un po' zerbino non andrai mai bene.

In conclusione... Caro Walt Disney non era meglio che ti facevi una magnata de... tua.
Composta venerdì 11 dicembre 2009
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Luca Angelici
    Ci sono persone che in qualche modo ci segnano. Non siamo noi a decidere come, ne in che quantità, ma lo fanno e non sapremo mai il perché accadono determinate cose ne perché facciamo determinate scelte.
    Ciò che comunque sappiamo è che quegli incontri li porteremo sempre dentro, magari in maniera del tutto inconscia, ma resteranno sempre con noi; tu sei per me uno di quegli incontri...
    Adesso le nostre strade si separeranno e ciò che abbiamo percorso rimarrà solo un ricordo più o meno profondo; il bello è stato percorre quel piccolo tragitto insieme. Questo è comunque un addio! Non nel modo che conosciamo...
    è solo un addio a certe sensazioni che non torneranno mai più e a certe libertà che andranno perdute per sempre. Ciò nonostante, ancora grazie, perché per quel piccolissimo tratto di strada che ho percorso con te, sono stato veramente felice!
    Composta venerdì 15 aprile 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Luca Angelici
      Le cose che ho da offrirti non sono molte e forse neanche speciali; sono semplicemente mie. Posso offrirti la dolcezza dei miei modi e la serenità che mi contraddistingue. Un caldo saluto la mattina, e uno sguardo sempre pieno d'attenzione. La voglia di ascoltarti e di essere partecipe della tua vita. La consapevolezza ed il coraggio nel costruire una famiglia. L'umiltà nel chiederti scusa nel momento in cui ti ferirò. Le risate ed il prenderci in giro. Il farti sentire donna, desiderata ed al centro della mia passione. Non arriverò come un cazzotto allo stomaco; entrerò nella tua vita dolcemente cercando di farti abituare a me ed alle mie emozioni. Ti offro la sincerità dei miei occhi lucidi ogni volta che ti dirò di amarti! Questo posso offrirti; lo sò non è molto ma è l'unica cosa che posso darti. Mi prenderò cura di te e dei nostri figli, cercando di fare sempre il massimo per entrambi. Non ho una bellezza oggettiva, ne una sicurezza che ti consenta una vita agiata; nulla di tutto questo. Posso solo amarti e rispettarti; ti prenderò per mano e ti accompagnerò nella strada della vita, fino a quando vecchio, mi addormenterò per l'ultima volta al tuo fianco. Tutto questo è per te!
      Composta mercoledì 15 aprile 2009
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Luca Angelici
        Cullare la tua testa tra la mie mani e delicatamente farle scivolare dietro al tuo collo; accarezzare i tuoi capelli di seta e con un gesto leggero scoprire il tuo orecchio disegnandone con le dita il dolce contorno. Avvicinarmi a te e lentamente farmi coccolare dal tuo profumo delicato di rosa, leggero di fiori d'arancio, intenso di viola, fresco e pungente di limone, caldo di bergamotto e benzoino; lasciare ruotare la mia testa tenendo come perno fisso il centro dei tuoi occhi e dentro loro scoprire il mondo, le stelle e la tua storia personale. Lasciare che le nostre labbra descrivano un incastro perfetto; come un cubo di Rubik immenso, trovare la combinazione e creare mille colori diversi, prima uniti e poi scomposti in altrettanti sapori, in conturbanti sensazioni. Chiudere gli occhi e navigare dentro la tua vita, dentro la mia e in mare aperto mettere le ali alla nostra nave e volare fino alla nostre costellazioni dove i nostri universi si stanno unendo, formando una galassia unica, un vortice di stelle e comete in perenne movimento.
        Vota la frase: Commenta