Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Lina Viglione
La ricerca interiore è un un viaggio faticosissimo. Come scalare una grande montagna. È un cammino difficile dove occorre controllare i pensieri il proprio cuore e seguire una rotta senza tentennamenti. Si cade e ci si rialza con facilità. Ci sono tappe nelle quali ci si ritempra e riposa, come una cengia per lo scalatore e poi faticosamente si ricomincia a salire, ma non è facile lo si fà sempre in compagnia della fatica.
Composta mercoledì 16 settembre 2009
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Lina Viglione
    Quando nella vita sembra che tutto è inutile, quando le mie sere non hanno stelle, quando qualcuno mi delude più della vita io do ancora respiro ai sogni quando il mio cuore è fragile, quando il silenzio fa rumore e una lacrima frantuma ogni mia paura penso a ieri, forse è un rimpianto ma poi mi ritrovo a scrivere poesie, stringo forte sopra il petto le fantasie, scene tristi e felici, sono fotografie che passano, io sorrido e guardo sempre avanti dando respiro ai sogni.
    Composta domenica 17 maggio 2009
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Lina Viglione
      Quando ero piccola ero piena di sogni, sognavo tutto ad occhi aperti. Avevo si tanti sogni per la testa con gli anni mi rendo conto che i sogni svaniscono ma se noi adulti abbiamo ancora voglia di sognare, non grandi sogni irraggiungibili, ma piccoli sogni e visitare il mondo, estasiata e guardare il mondo con gli occhi di Peter Pan, cercando un'isola che non c'è e che mai troverei. Se mi arrendo so che è finita, e non è giusto. I sogni sono la medicina che alimentano l'animo di ogni persona sono lo specchio della vita, sono il disegno che vorrei vivere almeno una volta nella vita. I sogni non sono altro che grandi voli. Lontani. L'importante è che i sogni che faccio un giorno si avverino, quindi non sogno mai cose impossibili ma cose che realmente mi possono accadere.
      Composta martedì 17 marzo 2009
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Lina Viglione
        Si dice che il cuore non invecchia mai. Non parlo del mero muscolo cardiaco, e non mi dispiace affatto sentirlo ancora vivere con i suoi battiti. In età giovanile i suoi battiti erano Confusi e travolgenti, e ora con l'età, vanno un po' lenti e profondi con i suoi Tic tac, un orologio dei sentimenti, ed l'unico che non ha bisogno dell'orologiaio, basta nutrirlo "e lui cammina, cammina e si contamina sempre con i sentimenti. Anzi, direi che in qualche caso ringiovanisce pure! Basta che a noi non venga a mancare la voglia di vivere tutte le emozioni che la vita ci offre, il" cuore". Lui non invecchierà, se non lo nutriamo e lo manteniamo giovane.
        Composta sabato 1 gennaio 2011
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Lina Viglione
          ll mio interiore io lo coltivo ogni giorno con amore, e come un bel giardino all'inizio della Primavera. È ancora tutto incolto, ma prorompente, ma ecco che ai primi rami fioriscono le gemme di una nuova vita e sento dentro di me che è arrivata la primavera. Possiedo la Speranza, di rivedere fiorito ciò che mi si mostrava e credevo sepolto. Il sole più caldo, tinteggia l'angolo insistentemente ghiacciato. E tutto molto bello... sarà vero? O forse ho solo sognato che fosse Primavera?
          Composta sabato 1 gennaio 2011
          Vota la frase: Commenta