Le migliori frasi di J.R.R. Tolkien (John Ronald Reuel Tolkien)

Scrittore, filologo, glottoteta e linguista, nato domenica 3 gennaio 1892 a Bloemfontein (Sudafrica), morto domenica 2 settembre 1973 a Bournemouth (Regno Unito)
Questo autore lo trovi anche in Indovinelli, in Poesie e in Racconti.

Scritta da: Clocci
"Bianco!", sogghignò. "Serve come base. Il tessuto bianco può essere tinto. La pagina bianca ricoperta di scrittura, e la luce bianca decomposta".
"Nel qual caso non sarà più bianca", dissi. "E colui che rompe un oggetto per scoprire cos'è, ha abbandonato il sentiero della saggezza".
J.R.R. Tolkien (John Ronald Reuel Tolkien)
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Clocci
    "Non ne ispira affatto, perlomeno a prima vista", rise Pipino, notevolmente risollevato dalla lettera di Gandalf. "Ma da noi nella Contea si dice che bello è chi fa la bella vita, e immagino che ci rassomiglieremo tutti, dopo aver passato giorni e notti in mezzo a siepi e in fondo a fossi".
    J.R.R. Tolkien (John Ronald Reuel Tolkien)
    Vota la frase: Commenta
      Dici che l'anello è pericoloso, molto più di quanto io non possa immaginare. In che modo? "." In molti modi ", rispose lo stregone." E di gran lunga più potente di quanto non osassi immaginare da principio; tanto potente che finirebbe col sopraffare del tutto qualunque mortale ne avesse il possesso. Sarebbe l'anello ad essere padrone di lui.
      J.R.R. Tolkien (John Ronald Reuel Tolkien)
      Vota la frase: Commenta
        Sam vide i due rivali in un'altra visione. Una figura accovacciata, la pallida ombra di un essere vivente, una creatura completamente distrutta e sconfitta eppure piena di avidità e di rabbia; innanzi ad essa si ergeva severa, insensibile alla pietà, una figura vestita di bianco che aveva al petto una ruota di fuoco.
        J.R.R. Tolkien (John Ronald Reuel Tolkien)
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Clocci
          Esile più di un salice! Più limpida dell'acqua! Più brillante di un lume!
          O giunco chinato sul lago! O dolce Figlia del Fiume!
          Tu sei estate e primavera, e poi nuovamente estate!
          Tu delle fronde le risa, e brezza sulle cascate!
          J.R.R. Tolkien (John Ronald Reuel Tolkien)
          Vota la frase: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di