Scritta da: Giuseppe Conenna
Arriva, sempre, un giorno in cui ti guardi negli occhi allo specchio e per la prima volta non puoi voltare lo sguardo altrove; può essere una malattia, una illuminazione, ma da quel momento nulla è più come prima. Puoi capire chi e cosa sei, senza alcuna via di fuga e decidere cosa vorrai essere: un Uomo o un vigliacco. A me è capitato con il cancro che, per assurdo, mi ha salvato la vita... altri, i cosiddetti "sani" non sono così fortunati.
Giuseppe Conenna
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di