Aforismi di Giuseppe Cepparulo

Studente, nato sabato 30 ottobre 1993 a Pompei (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Giuseppe Cepparulo
Quando qualcosa si vive senza viverla del tutto, quando è sempre nuova e non si consuma, quando l'abbandoni perché fa male, quando accade tutto questo, riappare l'eterno dilemma e la lotta tra cosa è peggio: la speranza di possibilità che quel che sogni si realizzi o la certezza di aver vissuto a metà.
Giuseppe Cepparulo
Composta venerdì 1 luglio 2016
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Giuseppe Cepparulo
    Quando si parla di "arte", in italia, si parla esclusivamente di "belle arti": di pittura, scultura, architettura, opere di antichi maestri che bisogna valorizzare e proteggere se vogliamo attrarre il turismo. L'arte, secondo questa tradizionale impostazione, è un patrimonio di bellezza dell'umanità. A me viene da ridere. L'arte, e quindi la bellezza, non è purtroppo solo quella che ritroviamo in un quadro di Caravaggio o in un affresco della Pompei antica. La bellezza della donna, della musica, della poesia, della natura, se ne parla sempre meno, come se quest'idea di bellezza fosse inferiore alle altre. Allora, quando si parla di riscoprire l'arte, in italia, a me viene da pensare: se riscoprissimo i valori della donna, della natura, alle quali mostriamo sempre meno rispetto. Se ricominciassimo a dedicarci alla poesia, alla musica, al teatro in questo modo facendo, noi non recupereremmo soltanto l'arte, che tanto vi sta a cuore, ma il concetto stesso della "bellezza", che è eterno, è unico. Avremmo più rispetto gli uni con gli altri se quest'idea facesse capo ad ognuno di noi.
    Giuseppe Cepparulo
    Composta domenica 23 marzo 2014
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di