Le migliori frasi di Giuseppe Catalfamo

Attendo sempre una nuova passione., nato sabato 6 ottobre 1962 a Genova (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Indovinelli, in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Giuseppe Catalfamo
Il razzismo ha una delle sue ragioni fondamentalmente semplice. L'uomo bianco ha sempre avuto il vezzo di stuprare la natura annullando il senso della vita creando la società consumistica. Ha sempre avuto il bisogno di dimostrare il suo potere ergendo costruzioni imponenti che altro non sono che metafore dell'erezione. Potere e virilità, fobie dell'uomo. Non c'è un gioco popolare di squadra che non si debba agitare una mazza o infilare una palla dentro qualcosa. Il "povero" neretto essendo più dotato almeno d'un paio di "citti" del viso pallido ha sempre dato fastidio. Infatti, in uno dei momenti storici più "civili" Malcom X fu condannato dalla "giustizia" a 10 anni di lavori forzati perché amante di una donna scolorita.
Giuseppe Catalfamo
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Giuseppe Catalfamo
    Fui la prima volta di Carla, eravamo poco più che adolescenti.
    Facemmo l'amore non più di cinque volte,
    poi mi lasciò per un 25enne biondino, giocatore di rugby.
    Ci perdemmo di vista, andò a studiare in California
    laureandosi in ingegneria applicata alla meccanica quantistica
    e sposò Marcel, un boxeur mediomassimo di colore.
    Questo me lo confidò poco tempo fa quando mi spiegò
    la sua evoluzione dalla nostra prima volta.

    <La Fisica delle Particelle, ovvero la fisica dell'infinitamente piccolo,
    è strettamente correlata con la Cosmologia, ovvero la fisica dell'infinitamente grande>.
    In pratica partì da me per arrivare al boxeur.
    Giuseppe Catalfamo
    Composta lunedì 10 ottobre 2011
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di