Il mondo è strano: si allarga, si restringe e poi si riallarga e tu non puoi mai essere sicuro di riuscire a starci bene dentro. Ma quando riesci a stare dentro, devi rubare tutta la vita che puoi. E metterne un po' da parte, che magari, un giorno, quando avrai bisogno di ricordi, ti servirà quella manciata di vita e ti farà piacere ritrovarti un po' di sabbia nei capelli. E ti metterai lì ad accarezzare il tuo cuore e a lasciarlo parlare.
Giulia Carcasi
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Gigia Faretta
    Io non mi voglio più piegare, ho voglia di rivoluzione.
    Mi metterò ad impastare questo mondo. [...]
    Andrà tutto a meraviglia.
    E io non passerò più le notti a guardare questo soffitto.
    Quante volte mi ha tenuto compagnia...
    Quanti sogni ci ho appiccicato...
    Stanno lì, appesi, aspettando che qualcuno li raccolga.
    E io non so quali sono i tempi della maturazione.
    Le olive si raccolgono a novembre, l'uva a settembre. E i miei sogni? Non lo so...
    Forse ho seminato male, forse non c'è stato abbastanza sole, però è tanto che aspetto e non cresce niente.
    L'albero dei Sogni non vuole dare frutti...
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: superelenuzza5
      "Io penso che l'amore sia un sacrificio sociale. E tu puoi dirmi che non è vero, ma questo è quello che ho visto. Mi guardo intorno ed è pieno di gente divorziata, di storie d'amore franate e io come faccio a stare con una persona e a credere che non finirò anch'io tra quelle macerie?"
      "Io penso che un tuo bacio può valere le macerie in cui forse un giorno mi lascerai."
      Giulia Carcasi
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di