Scritta da: Paolo Parente
Perché c'è la musica?

La musica c'è la fede,
La musica c'è il canto,
La musica c'è il sorriso,
La musica c'è la felicità,
La musica c'è la pace,
La musica c'è l'amore,
La musica c'è l'abbraccio,
La musica c'è l'orgoglio,
La musica c'è l'affetto,
La musica c'è la speranza,
La musica c'è l'ascolto,
La musica c'è l'emozione,
La musica c'è nell'anima
che non muore mai,
La musica c'è tutto nella catena,
non si spezza mai, musica è vita!
Giovanni Maria Pala
Composta sabato 9 aprile 2016
Vota la frase: Commenta
    Interpretando la posizione delle mani degli Apostoli e dei pani disposti sulla mensa, è stato possibile ricavarne una frase musicale nota finora soltanto al suo artefice. Le mani, messe in preciso rapporto con i pani, hanno indicato una melodia perfettamente strutturata, e sono diventate musica: un adagio, con tempo d'esecuzione di 3/4, dodici battute e valori di durata delle note compresi tra la minima e la semiminima.
    Ma c'è di più; ho anche potuto scoprire nella musica del Cenacolo un messaggio, un frase scritta in ebraico antico, che, a sua volta, nascondeva una figura, come in un circolo nel quale le immagini si trasformano in suoni e i suoni di nuovo in immagini.
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di