Scritta da: Francesco Iaccarino
Ho vissuto il terremoto provocato dai tuoi occhi, e la quiete delle tue labbra.
Il profumo dei tuoi capelli e la morbidezza del tuo viso.
Ho conosciuto, e forse mai più rivedrò, colei che con uno sguardo ha saputo sfondare mente e cuore, confonderle mischiando saliva ed un'emozione di colore rosso scuro.
Francesco Iaccarino
Composta martedì 3 gennaio 2012
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di