Scritta da: Francesco Abbate
Amore. Una semplice parola e pur così complessa. Non puoi spiegarla, non puoi capirla. L'oggetto del tuo amore non è l'amore stesso ma di esso la proiezione terrena, perché divina è la sua origine e in quanto tale incomprensibile. Eppure inconsciamente la padroneggiamo, si concede a noi in quanto mortali poiché sul letto di morte, e solo allora, si paleserà per ciò che realmente è... ovvero, l'unico e solo motivo per cui vale la pena vivere.
Francesco Abbate
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di