Aforismi di Francesca Pandolfo

Nato lunedì 1 gennaio 1900 a Torino (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Diario.

Quel nero vellutato che ti penetra le palpebre, gli occhi, percorre le vene e avvolge in un abbraccio il cuore, i brividi che da sotto la pelle ti accarezzano come tante dita e viaggiano per tutto il tuo corpo trascinandoti delicatamente in un vortice di calore ed emozioni esplose al fondo dell'anima. Quando ascolto la musica ad occhi chiusi è questo ciò che sento. Un tremito costante di soave ed energetica meraviglia.
Francesca Pandolfo
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di