Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Francesca Pandolfo

Studentessa, nato venerdì 8 gennaio 1999 a Pinerolo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Diario.

Scritta da: Francesca Pandolfo
Quel nero vellutato che ti penetra le palpebre, gli occhi, percorre le vene e avvolge in un abbraccio il cuore, i brividi che da sotto la pelle ti accarezzano come tante dita e percorrono tutto il tuo corpo trascinandoti delicatamente in un vortice di calore ed emozioni esplose al fondo dell'anima. Quando ascolto la musica ad occhi chiusi è questo ciò che sento. Un tremito costante di soave ed energetica meraviglia.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Francesca Pandolfo
    -Come fai ad avere queste parole dentro?
    -a volte vorrei tanto non averle. Non hai idea di cosa si provi. Non mi conosci. Nessuno mi conosce. Perfino io non mi conosco più ormai. Mi ero trovata. Sono stata così tanto me stessa da soffrire per questo. Per poi cedere alle sofferenze d'altri. Ed è stata la cosa peggiore che io potessi farmi.
    Vota la frase: Commenta