Non ti stancare di me nonostante sbatti mille volte contro il muro, perché dietro al ponte levatoio ci sono io. Non ti rammaricare per i miei no che nascondono solo il dolore dove non voglio portarti. Non piangere per i miei silenzi è risaputo che un corazon espinado non si muove per non sanguinare. Non dire sempre sono io, ma dì: siamo noi, le cose si fanno in due. Quando non mi trovi c'è un unico posto in cui cercarmi, il tuo cuore, è sicuro che sono lì. Non smettere di amarmi nonostante tutto, perché un giorno uscirò dal guscio in cui mi chiudo quando il dolore è lancinante e tu sicuramente sarai lì ad attendermi. Nessuno ascolta e comprende come te, è un dolore che dividiamo in due.
Francesca Nucatolo
Composta lunedì 4 maggio 2015
Vota la frase: Commenta
    Un giorno quando sarò libera ed avanti con l'età,
    mi sederò sulla riva del mare di notte nel silenzio,
    la mia unica compagna la luna piena di fronte a me,
    e chiederò alla vita ridammi il mio tempo.
    Il tempo perduto della giovinezza, combattendo battaglie
    non mie che hanno portato solo distruzione e morte.
    Il tempo dei giochi, degli amici, dei balli, dell'amore, dei figli,
    della stabilità e della normalità, il tempo a me negato.
    Il tempo della spensieratezza mai provata, a causa dei pesi
    terribili che sono nel mio cuore.
    Il tempo della realizzazione dei miei sogni, il tempo dello
    studio, della professione, e della gioia di mettere in pratica quello che hai imparato per aiutare il tuo prossimo.
    Ma mentre scrivo ho già, la risposta, il tempo
    non torna indietro mai per niente e nessuno.
    Quindi chiederò al tempo futuro, di regalarmi l'accettazione,
    affinché tutto quello che sognavo di essere e quello che sono,
    imparino a convivere, regalandomi la pace che sogno da sempre.
    Francesca Nucatolo
    Vota la frase: Commenta
      Ed è cosi che ti ho incontrata,
      molti direbbero un caso, io invece
      dico ricongiungimento di anime.
      E non uso a caso questa parola,
      che si usa per la famiglia.
      Sei arrivata inaspettata e chiacchierando
      giorno dopo giorno, abbiamo
      scoperto tante cose, col tempo
      abbiamo passato momenti
      difficili, lasciando entrare nel
      nostro cuore la diffidenza.
      Ma nei momenti bui
      eravamo insieme, come anime
      affini che fin dall'inizio dei
      tempi, camminano l'una
      accanto all'altra, pronte sempre
      a ritrovarsi, a soccorrersi e a
      gioire delle conquiste dell'altra.
      Questo e tanto altro sei per
      me, vivendo separate dalla vita,
      ma unite nel cammino del
      destino, fino alla fine dei giorni.
      Francesca Nucatolo
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di