Scritta da: Fiorella Cappelli
Mi piacerebbe fare ciò che voglio ma sono troppo "istituzionalizzata", regolo la mia vita con orari... e così facendo, incateno la mia libertà.
La notte, il giorno, sono solo "tempo di vita" a cui appartengo e che mi appartengono, ma debbo arrivare a prenderli e a farmi prendere, solo così... rischierò di vivere!
Fiorella Cappelli
Composta venerdì 23 dicembre 2011
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di