Scritta da: djfmp3
Piange il cielo anche questa sera. Piange per l'ingratitudine del mondo che lascia morire molti suoi figli, piange per l'opportunità non data a chi ci tende la mano, piange per coloro che vorremmo sterminare e con le ruspe calpestare, piange per gli stupratori di angeliche anime, piange per una chiesa che di cristo si è dimenticata, piange per le porte chiuse e mai spalancate, piange per la musica senza più note, piange per i sorrisi da tempo congelati, piange per le madri lasciate soli in uno ospizio ho un letto d'ospedale. Piange il cielo pure questa sera sull'azzurro mare che corpi di fanciulli vede galleggiare, e che nessuno più al suo petto stringerli vuol fare e ora piango pure io che cielo non oso più guardare.
Filippo Oddo
Composta lunedì 15 giugno 2015
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di