Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Giacomo Canali
Nel dopoguerra, le banche operavano con un capitale che valeva dal 20 fino al 30 percento dei loro impieghi (prestiti, investimenti). Sotto lo sguardo tollerante dei super Banchieri centrali, quella riserva di capitale è stata lasciata scendere alla vigilia della crisi fino al 3 percento. In sostanza le autorità competenti hanno permesso che le banche si comportassero come un consumatore che si compra la casa mettendoci appena il 3 percento di risparmi propri, e per il resto investendo denaro preso a prestito.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Giacomo Canali
    Per costruire un'economia resiliente, non possiamo lasciare immutati i nostri sistemi di valori. Dietro il modello economico attuale c'è un modello etico. Un mondo in cui abbiamo accettato che il denaro sia il metro supremo. Aggredire e rovesciare questo paradigma è diventato urgente quanto uscire dalla crisi. Anzi, è una condizione perché l'uscita dalla crisi sia reale.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Giacomo Canali
      Adriano Olivetti si poneva sessant'anni fa questi quesiti: "Può l'industria darsi dei fini? Si trovano, questi fini, semplicemente nei profitti? O non vi è qualcosa di più affascinante, una trama ideale, una destinazione, una vocazione?" Per tutta la vita Adriano s'impose di ricordare un ammonimento di suo padre Camillo, fondatore dell'azienda Ivrea: "Ricordati che la disoccupazione è la malattia mortale della società moderna; devi lottare con ogni mezzo affinché gli operai di questa fabbrica non abbiano a subire il tragico peso della miseria avvilente che si accompagna alla perdita di lavoro." Adriano commentava: "Il lavoro dovrebbe essere una grande gioia ed è ancora per molti tormento, tormento di non averlo, tormento di fare un lavoro che non serva, non giovi ad un nobile scopo."
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Giacomo Canali
        La società italiana non è guarita dai mali più profondi: l'illegalità, la cultura mafiosa, l'egoismo dei clan, il nepotismo, il servilismo dei cortigiani. Cominciate a lavorare nel vostro ambiente più vicino per affermare un'idea forte di società civile, fondata su un patto di cittadinanza, il rispetto delle regole, della legalità. Non disdegnate le piccole cose, i gesti minuti della vita quotidiana: rispettando la coda senza fare i furbi, rilasciando (o richiedendo) la ricevuta fiscale. [...] Sono le riforme dal basso che possono cambiare il sistema di valori dominante.
        Vota la frase: Commenta