Aforismi di Fabrizio Del Vecchio

Nato lunedì 31 marzo 1969 a ROMA (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

C'è chi "brucia" la vita, con morbosità, nel possedere un iphone, un suv. Nel voler acquistare capricciosamente capi griffati, gioielli. Nella disperazione ripugnante, nonostante avesse un età matura. C'è chi "getta" tempo nel desiderio di venir osservato, per quanto fosse piacente nel suo "meraviglioso apparire". C'è chi "colleziona rapporti sessuali" sentendosi il re del mondo. Ed infine c'è chi coglie dettagli e sfumature nella giornata da trascorrere, aggrappandosi disperatamente alla vita. Con la speranza di non abbandonarla mai.
Fabrizio Del Vecchio
Composta sabato 24 maggio 2014
Vota la frase: Commenta
    Son passati anni dal momento in cui tu, figlia mia, donasti una rosa al tuo papà. Eri così piccolina e già tanto sensibile. Coltivavo rose e tu ne adoravi i momenti. Ascoltando in silenzio. Folleggiavi, ammaliata dal nostro piccolo giardino incantato. Ne è trascorso di tempo e la tua rosa donata vive ancora nel mio cuore; regna nella mia stanza. Nulla è paragonabile al suo valore, poiché è stata colta con le tue piccole mani. Perché è stata regalata da te... bambina mia.
    Fabrizio Del Vecchio
    Composta sabato 24 maggio 2014
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di