Area Riservata

Aforismi di Fabrizio De André


Il cancro e l'AIDS sono bestie educate: mangiano una ben misera razione di carne rispetto a quella che hai mangiato tu e non ti lasciano solo come tu tenti di fare con loro.
-- Fabrizio De André (scheda)
È stata frase del giorno
giovedì 1 dicembre 2011

frase postata da: Elisabetta, in Frasi & Aforismi (Comportamento)
Ho sempre avuto due chiodi fissi: l'ansia di giustizia e la convinzione presuntuosa di poter cambiare il mondo. Oggi quest'ultima è caduta.
-- Fabrizio De André (scheda)
Composta
domenica 19 giugno 2011


frase postata da: Dario Pautasso, in Frasi & Aforismi (Musica)
Il canto ha infatti ancora oggi, in alcune etnie cosiddette primitive, il compito fondamentale di liberare dalla sofferenza, di alleviare il dolore, di esorcizzare il male.
-- Fabrizio De André (scheda)
Composta
mercoledì 30 novembre 1983

La vita in Sardegna è forse la migliore che un uomo possa augurarsi: ventiquattro mila chilometri di foreste, di campagne, di coste immerse in un mare miracoloso dovrebbero coincidere con quello che io consiglierei al buon Dio di regalarci come Paradiso.
-- Fabrizio De André (scheda)
Riferimento:
Articolo di giornale tratto dal Secolo XIX, 1996.

frase postata da: Dario Pautasso, in Frasi & Aforismi (Morte)
Quando la morte mi chiamerà
nessuno al mondo si accorgerà
che un uomo è morto senza parlare
senza sapere la verità
che un uomo è morto senza pregare
fuggendo il peso della pietà.
-- Fabrizio De André (scheda)
Riferimento:
Da "Il Testamento", 1976.

Fai pubblicità su questo sito »