Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Fabio Miele Luciano
Penso che impazzirei se non avessi più nessuno contro.
Tempo fa la mia anima divenne una lama, e il cuore l'elsa...
ero diventato una spada, e... le spade servono solo a combattere.
Battaglia dopo battaglia sarei comunque destinato a spezzarmi, ma stare fermo a farmi mangiare dalla polvere e logorare dal tempo, sarebbe per me una tortura lunga anni, in attesa della ruggine che mi sbricioli via nel vento, per sempre...
Vota la frase: Commenta