Scritta da: phoebe1987
Da male a male. Pelle arrossata come specchio di un'anima irrequieta. Improvvisamente sono ed esisto. Si palesano d'innanzi a me tutti i miei sogni ed io esito nel coglierli. Paura nella consapevolezza d'esser qui, ora, a non aspettar altro. Aiuto. Aiuto che vedo e che ridono a mia volta. Amore: una parola che mai ha avuto più senso. Speranza: in un futuro che di lontano comincia a delinearsi, tra una fitta pioggia ed erbose colline. Pensiero che fugge, corre e poi s'acquieta per ritornar con forza. C'è silenzio in questa quieta notte e mi sembra ancora di leggere il timore nei tuoi occhi e di sentirmi terra su cui versare amare lacrime. Terra che resterà a sorreggere i tuoi passi.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: phoebe1987
    Ogni giorno rappresenta un pezzetto del puzzle che è la nostra vita. Solo quando sarà compiuto sarà possibile tirarne le fila. Fino ad allora saranno solo strade, tutte diverse tra loro, con ognuna una differente destinazione. Sarebbe bello poter giocare con quei fili all'infinito per realizzare un presente a piacere, come si guarnisce una pizza, o si tinge una tela. Essere quindi architetti del mondo, muovendo tra le dita i fili di ogni burattino che lo abita. Ma questi sono solo pensieri...
    Fabiana Parenti
    Composta sabato 6 febbraio 2010
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di