Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Domenica Borghese

Paroliere iscritta alla SIAE, nato lunedì 13 ottobre 1980 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Domenica Borghese
Il lato positivo di quando sto male è avere la possibilità di chiudermi nella mia stanza a pensare e a ripercorrere nei ricordi tutti i momenti, le parole, le azioni, i gesti, ricevuti, fatti e condivisi. Scopro sempre qualcosa di me e degli altri che in quel presente non riuscivo a capire né a vedere. Adesso molte persone, e preferisco rimanere vaga nello specificare ruoli e rapporti, le vedo per ciò che sono, non per come si atteggiano ad essere.
Sono troppo introspettiva, riflessiva, severa, onesta, e poco socievole? Pazienza, crescere e maturare, cambiare e svegliarsi con nuove prospettive, da cui poter guardare la vita, ha un prezzo, e di certo non mi piego a nessun ricatto anche a costo di perdere delle persone.
Se la gente maturasse davvero dentro di sé il senso del rispetto, capirebbe cosa significa avere fede ed evolversi. Conoscere il significato delle parole, capirle ma ostinarsi a non voler cambiare è una condanna che si sceglie di infliggersi, è come piegarsi alla volontà di un dittatore e lasciarlo governare liberamente senza ribellarsi al male che fa.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Domenica Borghese
    Non mi fido di chi ha sempre la stessa opinione, questa è la mentalità di chi non apre gli occhi sul mondo, su ciò che accade. Bisogna avere il coraggio di parlare e di fare, nulla cambia se ci lamentiamo, se si punta il dito contro gli altri, niente cambierà se noi rimaniamo in silenzio, subendo passivamente la guerra di parole, di azioni, di menzogne lasciandoci impaurire e dividere. Il mondo cambia se noi cambiamo, perché siamo noi che facciamo il mondo, non è la vita che fa schifo, siamo noi che facciamo schifo ogni volta che non ci impegniamo nel costruire facendo quello che va fatto con coscienza. Amore, Amicizia, Famiglia, Società, Lavoro, ogni cosa dipende esclusivamente da ogni singolo essere umano. I bambini ci osservano, ci ascoltano, apprendono da noi adulti, si fidano di noi. E noi, che ci riteniamo grandi e maturi, cosa stiamo facendo?
    Vota la frase: Commenta