Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Dino Di Girolamo
C'è un posto in qualche parte del mondo, dove si narrano storie mai udite, dove il colore del cielo si
trafonde in mille arcobaleni, dove ogni piccola emozione può divenire un incanto, dove puoi perderti negli occhi di un magico incontro, dove puoi scoprire che il più fantastico dei viaggi è l'amore...
Composta venerdì 6 maggio 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Dino Di Girolamo
    Mi chiedo perché
    Rischio di capitolare in mezzo a questo inferno,
    è un putiferio, ma ormai ci sono dentro!
    Mi assento un attimo, ho bisogno di un caffè...
    chiamatemi se tocca a me!
    Mi chiedo perché? Do anima e corpo ma tutto gira storto.
    Perché? Non c'è giustizia in questo mondo
    Perché? Rimango a peso morto dopo aver dato tutto quel che posso
    senza che nulla sia successo.
    Prende forma lo scenario al buio di una stanza che...
    immobile riflette su di me mille perché,
    come un tumore in testa avanza una domanda senza risposta
    preme alla mente stretta come da una morsa.
    Seguo una corsa, spendo ogni mia risorsa, e che possa
    la forza tenere nelle ossa;
    scalzo corro sull'asfalto,
    mentre compongo nuove rime, assalto un nuovo palco,
    mi esalto, guardo in alto...
    ma quando scendo rifletto, mi siedo, mi chiedo:
    che onori ho avuto in cambio?
    Soldi, fama, successo, non penso
    ho fatto questo per amore verso un'arte e in me stesso
    ma adesso, mi chiedo perché resto mani nelle mani
    e al buio maledico mille sbattimenti vani;
    guardo il domani risulto trionfante
    nei confronti di chi gioca solo per il contante.
    A nastro...
    degno di essere rimasto,
    fedele al mio pensiero fino in fondo come Fidel Castro!
    Mi chiedo perché? Do anima e corpo ma tutto gira storto.
    Perché? Non c'è giustizia in questo mondo
    Perché? Rimango a peso morto dopo aver dato tutto quel che posso
    senza che nulla sia successo.
    Composta venerdì 8 aprile 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Dino Di Girolamo
      Una strada c'è nella vita. La cosa buffa è che te ne accorgi solo quando è finita. Ti volti indietro e dici "oh, guarda, c'è un filo". Quando vivi non lo vedi il filo, eppure c'è. Perché tutte le decisioni che prendi, tutte le scelte che fai sono determinate, si crede, dal libero arbitrio, ma anche questa è una balla. Sono determinate da qualcosa dentro di te che è innanzitutto il tuo istinto, e poi da qualcosa che gli indiani chiamano il karma accumulato fino ad allora.
      Composta venerdì 8 aprile 2011
      Vota la frase: Commenta