Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Dino Di Girolamo
Un incontro è fatto di tante cose. Innanzitutto di desiderio.
Il desiderio crea la motivazione. La motivazione crea aspettative. Le aspettative devono essere soddisfatte.
La soddisfazione si ottiene provando emozioni e piacere.
Il piacere è carnale ma soprattutto emotivo e intellettuale.
Uno dei piaceri più belli è quello di scoprirsi e di assaggiarsi... Provare il gusto dell'altro, il sapore dell'altro...
Ma è anche bello assaggiarsi a vicenda, mischiando i sapori come in una ricetta. Afrodisiaca.
Composta giovedì 4 agosto 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Dino Di Girolamo
    Accogli le mie carezze, lasciale scivolare dolcemente, in cerca di ogni particolare del tuo corpo... lascia scorrere il mio desiderio dentro te... ascolta il mio respiro mentre si confonde col tuo... come i miei pensieri che si incontrano e si fondono con i tuoi... e mentre sento il tuo profumo vorrei che questo istante non finesse mai...
    Composta giovedì 4 agosto 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Dino Di Girolamo
      Molti passano la vita a guardare il mondo come se fosse un film da godersi seduti in poltrona, aspettando la fine per coglierne la morale e cercare di capirne il senso.
      La vita sarà pure come un film, ma lo produciamo noi e se non ci mettiamo la buona volontà di darle una morale e un senso, faremo la fine del cattivo regista che quando sullo schermo appare la scritta fine rischia di sentire solo fischi e niente applausi.
      Composta martedì 26 luglio 2011
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Dino Di Girolamo
        Ci son persone che scrivono della propria vita facendoci arrivare il loro messaggio come una foto degli eventi che hanno vissuto. E ci son persone che scrivendo di sé è come se ne disegnassero un quadro.
        In una di quelle foto si potrebbero addirittura contare quanti fili d'erba avesse il prato in cui si trovavano al primo appuntamento della loro vita, cosa che il quadro non potrà mai dirci, ma un'occhio attento saprà cogliere l'emozione provata quel giorno dal tremolio della mano nel dipingere quei fili d'erba.
        Composta martedì 26 luglio 2011
        Vota la frase: Commenta