Scritta da: Daniele De Patre
Il dolore più grande? La scomparsa di un familiare
La gioia più grande? Un figlio
La paura più grande? La malattia di un figlio
Il dono più grande? Credere in Dio
Il bisogno più grande? Essere utile al prossimo
Il desiderio più grande? Giustizia
Il valore più alto? Rispetto
La sorpresa più grande? Avere un amico
La cosa più grande? Avere Gesù vicino
La benedizione più grande? La famiglia
l'obiettivo più grande? Domani forse lo saprò.
Daniele De Patre
Composta giovedì 21 giugno 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Daniele De Patre
    La vita è come una corsa ad ostacoli. A volte ti sembra di essere il primo, di essere irraggiungibile. Puntualmente arriva l'ostacolo, ti fa inciampare, cadi a terra. Se reagisci, ti rimetti in piedi e riparti, altrimenti resti indietro e sul podio non salirai certamente. Inciampare si può, rialzarsi bisogna, ripartire si deve!
    Daniele De Patre
    Composta giovedì 21 giugno 2012
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Daniele De Patre
      Ho capito che amare è bello, che essere amato è altrettanto bello, ma quando il sentimento si prova in due è qualcosa di unico. Ho capito che forse sono in grado di amare, ma se dall'altra parte. Ho capito che amare è tutto. Ho capito che c'è tanto bisogno d'amore: manca questo, manca tutto. Ho capito che viviamo male perché abbiamo paura d'amare. Ho capito che forse per questo, e solo per questo, verremo giudicati: per la capacità d'amare.
      Daniele De Patre
      Composta martedì 19 giugno 2012
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di