Scritta da: Maresa Schembri
In campo di concentramento ho capito il rapporto che si può stabilire - ironico e profondo - fra il cibo e l'immaginazione magica.
È la carenza che fa galoppare i sensi e trottare la fantasia. La mancanza sta all'origine di tutti i pensieri desideranti. E anche di tutte le deformazioni più o meno segrete del pensiero.
Dacia Maraini
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di