Le migliori frasi di Cristian Di Napoli

Nato mercoledì 20 agosto 1986 a Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Cristian Di Napoli
Forse è vero, è difficile starmi vicino. Ho uno di quei caratteri lunatici, fatti di mille parole e duecento silenzi.
Di quelli che oggi ti abbracciano, ma domani no.
Che passano sere intere a guardarti e il giorno dopo a fissare il vuoto.
Fatti di mille sorrisi, che non sai nemmeno se rivedrai più.
Tanto da far pensare che non ne valga la pena.
Che sia una di quelle persone, da lasciare sole.
Ma vi capisco e mi rendo conto che non ho sempre una parola dolce, che posso sembrare duro, freddo o come volete voi.
Ma vi chiedo solamente di non arrendervi.
Perché negli occhi di non non piange più, ci sono ancora i segni di chi di lacrime ne ha versate troppe.
E si nasconde dietro un muro di ghiaccio, aspettando solamente qualcuno che abbia il coraggio di lottare. Qualcuno che non si accontenti di avere qualcosa che possono avere tutti.
Ma che abbia la forza di rompere quel muro.
E di ricominciare.
Perché le persone come me a volte non vanno capite, vanno solo prese e abbracciate forte.
A tutto il resto poi, ci penserà il cuore.
Cristian Di Napoli
Composta mercoledì 18 marzo 2015
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Cristian Di Napoli
    È diventato tremendamente facile parlare d'amore al giorno d'oggi. Ormai i sentimenti sono rappresentati da messaggi di stato o mi piace sparsi ovunque. Ci sono troppe frasi scopiazzate in giro. Sta venendo a mancare il calore delle persone. Abbiamo centinaia di amicizie che non conosciamo, con le quali nemmeno mai parliamo. E persone che muoiono dalla voglia di cercarsi, ma non lo fanno per chissà quale paura. Ci sono persone che si amano e non stanno insieme, perché invece di vedersi, scrivono cazzate sui social network. Se vi manca qualcuno, cazzo prendete quella macchina, quel treno, quell'aereo, rubate un elicottero, un carro armato... fate qualcosa. Ma per favore non rimanete fermi su quella sedia a piangervi addosso.
    Si ha paura di guardarle in faccia le persone, paura di chissà cosa possano fare... Al massimo vi mandano a fanculo su! Che vuoi che sia, come se ne prendiate pochi già di vostro. Uno in più uno in meno non fa male, pensate che io ne ho una vasta collezione in cantina, ma sono ancora vivo. Poi alcuni li trovi a scrivere l'amore per dimostrare al mondo quanto stanno bene, poi arrivano a casa e dormono in letti separati. Non siate nemmeno ipocriti. Al mondo non frega un cazzo se vi amate, anzi non vedono l'ora che vi lasciate. E non fate le corna per scaramanzia, se non vi curate della persona che avete accanto ve le ritroverete sulla testa. Amatevi dentro le vostre case, nei vostri letti, in ogni luogo. Cercatevi e non perdetevi mai. Taggatevi di meno e abbracciatevi di più.
    Perché l'amore non è dentro un social network.
    Cristian Di Napoli
    Composta venerdì 15 agosto 2014
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di