Scritta da: Silvana Stremiz
... Una sera ero seduto davanti al caffè della Rotonde aspettando un amico. Il cielo era pesante e Parigi al buio... quando sul largo marciapiede, sotto i platani nudi, vidi venire un giovane pallido vestito di velluto grigio, senza cappello e con un fazzoletto al collo, che aveva l'aria di un poeta e di un teppista insieme: qualcosa di tragico e di fatale, era Modigliani.

Corrado Augias
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di