Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Clive Staples Lewis

Scrittore e filologo, nato martedì 29 novembre 1898 a Belfast (Irlanda), morto venerdì 22 novembre 1963 a Oxford (Regno Unito)

Scritta da: dangerousstar
I libri o la musica in cui pensavamo si trovasse la bellezza ci tradiranno nel momento in cui finiremo di confidare in essi; non era là la bellezza, s'è soltanto manifestata attraverso quei mezzi, e quel che ne è emerso è stato un forte desiderio. Queste cose - la bellezza, la memoria del nostro passato - sono buone immagini di ciò che desideriamo davvero; ma se le confondiamo con quella cosa, ecco che si trasformeranno in idoli, facendo a pezzi il cuore di chi ne fa culto. Infatti non sono quella misteriosa cosa desiderata, sono soltanto il profumo di un fiore che non abbiamo trovato, l'eco di un motivo che non abbiamo udito, le notizie di un paese che non abbiamo ancora visitato mai.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Marianna Mansueto
    Nessuno mi aveva detto che il lutto fosse così simile alla paura... sto cominciando a capire perché il lutto ricorda tanto l'attesa. Dipende dal fatto che infiniti impulsi ai quali ci eravamo abituati restano frustrati. Non c'era pensiero, sentimento o azione che non avesse lui per oggetto. Ora, non hanno più meta.
    Continuo, per abitudine, a tendere la freccia sulla corda, ma poi ricordo, e devo deporre l'arco. Così tante strade portavano il mio pensiero a lui, ma ora un invalicabile posto di frontiera le blocca. Una volta erano strade, ora sono vicoli ciechi.
    Vota la frase: Commenta